17/06/2013 – Animalismo e carattere personale, di Franco Libero MANCO

17/06/2013 – Animalismo e carattere personale, di Franco Libero MANCO

Riflessioni del Presidente dell’AVA, scampagnata a Sacrofano e villone in vendita nel Salento

ANIMALIMO E CARATTERE PERSONALE Franco Libero Manco La grande rivoluzione etica dell’animalismo si esprime attraverso il nostro carattere personale, il nostro continuo interagire con le persone che ci stanno accanto, il modo in cui ci poniamo nei confronti dell’uomo come degli animali. Per molti aspetti il comportamento della persona animalista è sotto continua osservazione critica da parte di coloro che animalisti non sono e quando il sentimento di rispetto e amore che dimostriamo verso gli animali non si palesa anche per gli esseri umani, siamo considerati fanatici, gente strana che ama le “bestie” e trascura i suoi simili, soggetti poco affidabili sul piano interpersonale e sociale. Io ritengo che in questa nuova filosofia di vita, che noi cerchiamo di divulgare, siamo chiamati ad una continua analisi di noi stessi per non dare adito a critiche disfattiste o attacchi strumentali, cercando di superare i nostri difetti, le nostre personali limitazioni: se abbiamo mal di denti o ci sloghiamo una caviglia la gente pensa, con un po’ di malignità, che ci è successo perché siamo vegetariani. Questa nuova cultura di vita vuole che gli animalisti non siano gentili e premurosi solo verso gli animali ma che siano “irreprensibili” anche nei confronti del prossimo umano. L’assioma è: non si può chiedere rispetto e giustizia per gli animali se non nutriamo sentimenti di rispetto, lealtà e giustizia nei confronti anche delle persone che ci stanno accanto; non si può essere generosi e sensibili verso gli animali ma egoisti e indifferenti alle esigenze dei nostri vicini umani. Vi sono animalisti impulsivi, irascibili, incapaci di mettere in discussione il proprio carattere, le proprie “manie” e spesso si perdono, per incoerenza, nelle cose più semplici e banali di ogni giorno: non si pongono il problema che è necessario intervenire sulla propria natura per uniformarla ai principi dell’ideale che proclamano: quello dell’amore e del rispetto estesi dall’uomo ad ogni essere senziente. Si è forti e credibili solo se si è liberi “dentro”, dall’egoismo, dall’interesse di parte, se si è in grado di essere padroni della propria coscienza, della propria mente, dei propri impulsi, delle proprie debolezze: qualunque cosa a cui non sappiamo rinunciare ci rende deboli, attaccabili, ci impedisce di essere capaci di essere di esempio. A poco serve proclamare grandi ideali se poi non siamo in grado di assolvere alle prove più immediate e semplici della vita di relazione. Perdiamo di credibilità quando parliamo di etica universale ma poi nelle piccole prove ci riveliamo scortesi, indifferenti, egoisti. A mio avviso, la ricchezza più grande di ogni essere umano (e in special modo del vegano-animalista) sta nel “buon carattere”, nella buona indole fatta di gentilezza, garbo, disponibilità, pazienza, comprensione, da esprimere in ogni circostanza, soprattutto nei confronti di chi non è ancora vegano o animalista. Cercare la propria personale armonia è, a mio avviso, il modo migliore per dare alla nostra causa un fattivo e positivo contributo. ———————————————————————————————– SCAMPAGNATA AVA 14 LUGLIO 2013 Carissimi, anche quest’anno l’AVA organizza una piacevole scampagnata, prevista per domenica 14 luglio in località Sacrofano, presso Villa Lina, un agriturismo vegetariano immerso nel verde, ricco di storia, di bellezze naturali e architettoniche. Lo scopo è passare una giornata insieme, conoscerci meglio, respirare aria buona, stare in contatto con la natura e gli animali. L’incontro sul posto è per le ore 11,00-11,30. Alle ore 13 è previsto il pranzo composto come appresso: – – ANTIPASTO: – Insalata mista di stagione; – Bruschette semplici (al pomodoro o crema vegetale). – – PRIMO: – Risotto con fiori e zafferano al profumo di limone; – Penne all’arrabbiata. – – SECONDO: – Cicoria di campo saltata in padella; – Sufflè di piselli e ceci; – Tortino di patate rustico; – parmigiana di melanzane vegan. – – DOLCE: – millefoglie di crema al limone; – Olive, vino, pane, acqua, caffè. Dopo pranzo, tavola rotonda con spazio alle esperienze personali vegane animaliste. Nel pomeriggio passeggiata esplorativa nel verde dell’agriturismo. Il contributo per la partecipazione è di 15 euro. E’ necessaria la prenotazione alla mia mail o tel. 06 7022863 – 333 9633050, possibilmente entro il mese di giugno. Per chi vivesse in zona S. Giovanni l’appuntamento è nei pressi della Sma di piazza Re di Roma da dove alle ore 10 è prevista la partenza. Per chi non disponesse di automobile lanceremo un appello per un passaggio. ————————————————————————————- Vendesi bellissima villa nel Salento, tra Lecce e Gallipoli, in località Cutrofiano, su strada comunale ad un chilometro da Aradeo, a 10 km dal mare, immersa nel verde, con complessivi 3500 mq di terreno con alberi d’alto fusto, 20 alberi d’ulivo, viale di 100 mt con siepe di oleandri, con pozzo artesiano, impianto di riscaldamento autonomo, due cancelli di ingresso, muro di cinta. La villa è composta da salone, grande cucina in muratura con camino, tre camere da letto con armadi a muro, due bagni, due ripostigli, locale caldaia-attrezzi, veranda e porticato con archi. La superficie coperta a terra è di circa 200 mq, la superficie calpestabile di 120 mq circa. Il costo di vendita è di 280.000,00 Euro. Per info tel. 333 9633050 ————————————————————————————————

All’interno della Rassegna Stampa vengono pubblicati gli articoli di altre testate giornalistiche complete di eventuali nomi propri di persone coinvolte nei fatti. Europeanconsumers non vuole mettere alla gogna nessuno, pertanto chiunque voglia cancellare il proprio nome da un articolo pubblicato potrà farlo semplicemente mandando una mail a info@europeanconsumers.it indicando il proprio nome e l’indirizzo dell’articolo in questione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *