Il 30 novembre a Conegliano incontro su Pesticidi e Prosecco

 

Come già ampiamente ripetuto in più occasioni nei 15 comuni trevigiani la superficie viticola della DOCG prosecco, fra incentivi regionali e marketing per l’esportazione, si è moltiplicata dal 1970 di quasi 6 volte producendo degrado ambientale e della salute pubblica.

Le attività svolte in tutto il territorio del Prosecco si caratterizzano per mancanza completa di attenzione per la biodiversità privilegiando, in modo a dir poco primitivo, valutazioni unicamente economiche, disconoscendo qualsiasi attenzione per l’ecologia, a cominciare dalle caratteristiche di Vitis vinifera, che dovrebbero guidare qualsiasi seria politica vinicola e della protezione del territorio, devastato da disboscamenti e banalizzazione paesaggistica

Per diffondere informazioni su questi temi il 30 novembre 2018 l’Associazione Marcia Stop Pesticidi  presso la Biblioteca Civica di Vittorio Veneto (TV)  invita all’incontro con
Pietro Massimiliano Bianco, membro del direttivo di European Consumers, che disserterà su PESTICIDI E PROSECCO e presenterà alla cittadinanza l’Analisi ecologica del protocollo DOCG prosecco 2018 promossa da European Consumers e PAN Italia (Link: Pesticidi – Il mare di veleni nel protocollo DOCG prosecco 2018).

http://www.marciastoppesticidi.it/notiziario/111-pesticidi-e-prosecco.html

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *