Dossier European Consumers: Il “governo del Cambiamento” e la folle politica delle deroghe

Leggi il Dossier_Deroghe di European Consumers Abbiamo già segnalato l’eccessiva tolleranza dello Stato Italiano nei confronti della contaminazione ambientale da pesticidi nonostante le presunte ed in alcuni casi obbligatorie “strategie” per favorire la sostenibilità e la biodiversità . L’Italia è un paese che può competere solo sulla qualità e non sulle produzioni quantitative dei prodotti agricoli Leggi di piùDossier European Consumers: Il “governo del Cambiamento” e la folle politica delle deroghe[…]

Troppi Batteri nel cibo: qualcosa nelle filiere alimentari non va

  Pur mancando un efficace sistema di controlli rispetto all’enorme quantità di prodotti acquistati e consumati da 60 milioni di abitanti i campionamenti offrono importanti informazioni sulle principali minacce per la salute provenienti dagli alimenti. Dall’inizio del 2018 il Ministero della salute ha pubblicato 140 avvisi di richiamo sul portale dedicato alle allerta alimentari. 31 Leggi di piùTroppi Batteri nel cibo: qualcosa nelle filiere alimentari non va[…]

DOCG prosecco – Sprechi per sovrapproduzione fuori controllo e torrenti inquinati dalle cantine

Volentieri diffondiamo i contenuti della nota spedita a ICOMOS-UNESCO (la 18^ in due anni) da Gianluigi Salvador del direttivo PAN Italia (Pesticide Action Network) che, sulla scia di problemi denunciati entro i 15 comuni della DOCG Prosecco, aggiunge sistematici fatti di inquinamenti e sprechi e disagi in un territorio che vorrebbe e potrebbe essere sano, Leggi di piùDOCG prosecco – Sprechi per sovrapproduzione fuori controllo e torrenti inquinati dalle cantine[…]

“BIO” non sempre significa BIOLOGICO

La nostra Associazione ha sempre favorito la larga distribuzione di prodotti biologici ed ecocompatibili. Ma deve constatare come il temine “Bio” è spesso fonte di confusione non essendo normato in quanto tale. A far fede della reale “biologicità” del prodotto sono i marchi a norma CE, posti sulla confezione, che ne garantiscono l’origine e le Leggi di più“BIO” non sempre significa BIOLOGICO[…]

Storie di uova contaminate

Storie di uova contaminate Il presidente di European Consumers Marco Tiberti in seguito ad acquisto presso un supermercato di una nota catena di confezioni di uova ha constatato,  dopo l’apertura delle confezioni, la presenza di materiale fecale sui gusci (fig. 1). Foto 1. Significativa presenza di materiale fecale   In una delle confezioni la presenza Leggi di piùStorie di uova contaminate[…]

L’Associazione European Consumers lancia la campagna di tesseramento 2019

L’Associazione European Consumers lancia la campagna di tesseramento 2019. Per le nuove iscrizioni compilare l’apposito modulo con la richiesta di adesione che trovate al link http://www.europeanconsumers.it/2018/09/07/tesseramento-donazioni-affiliazioni/ Dopo averlo opportunamente riempito inviarlo via email a marcotiberti@europeanconsumers.it. In tempi brevi vi sarà comunicata l’avvenuta adesione o il respingimento motivato della vostra richiesta. Dopo l’accettazione della richiesta di Leggi di piùL’Associazione European Consumers lancia la campagna di tesseramento 2019[…]

FreedomPress pubblica i dati della ricerca di European Consumers sui pesticidi derogati dal governo del Cambiamento

Pubblicati da FreedomPress i primi dati sull’analisi dei pesticidi derogati dal governo del cambiamento. Pesticidi dannosi, Dossier European Consumers: “Il governo del Cambiamento e la folle politica delle deroghe” Abbiamo segnalato ripetutamente l’eccessiva tolleranza dello Stato Italiano nei confronti della contaminazione ambientale da pesticidi nonostante le innumerevoli “strategie” per favorire la sostenibilità e la biodiversità Leggi di piùFreedomPress pubblica i dati della ricerca di European Consumers sui pesticidi derogati dal governo del Cambiamento[…]

Il grande bluff del puff toscano

    Dalla collaborazione tra 16 associazioni sono state prodotte le Considerazioni tecniche sul Decreto del Presidente della Giunta Regionale toscana (D.P.G.R.) 30 luglio 2018 n. 43/R1 frutto della delibera 506 del 17 maggio 2018 votata all’unanimità dalla giunta regionale. Il Decreto permette l’uso in prossimità delle captazioni di acque sotterranee di sostanze tossiche e Leggi di piùIl grande bluff del puff toscano[…]