Il culto dell’economia continua a uccidere gli innocenti olivi pugliesi

      Non si sa quanti olivi siano già stati eradicati, nè esistono stime, al di fuori di pochi dati sperimentali, di quanti siano gli olivi pugliesi realmente positivi alla Xylella rispetto a quelli “sintomatici”. I dati sono pubblicati regolarmente sul sito della Regione Puglia (http://www.emergenzaxylella.it/portal/portale_gestione_agricoltura), ma non sono fornite statistiche di sintesi e Leggi di piùIl culto dell’economia continua a uccidere gli innocenti olivi pugliesi[…]

Sosteniamo la diffida di Eliana per bloccare il taglio degli olivi secolari nel Salento

  La catastrofe ambientale causata dalla Truffa Xylella continua nella sua assurdità. Per quanto anche i dati recenti hanno dimostrato che la batteriosi è solo un sintomo di degrado ambientale e gestionale, anche le recenti mosse governative sembrano garantire la continuità di un regime di deroghe distruttive. Le azioni per “debellare” il batterio e poi Leggi di piùSosteniamo la diffida di Eliana per bloccare il taglio degli olivi secolari nel Salento[…]

Trasmesso alla procura di Bari l’esposto di European Consumers sulla Truffa Xylella

Abbiamo sempre considerato inquietante la vicenda Xylella in Puglia e allertato ripetutamente mass-media e opinione pubblica sulle troppe contraddizioni, inoltrando lettere ufficiali al ministero dell’ambiente e presentando esposti alle Procure. Si tratta innanzitutto di un’emblematica vicenda del primato che ancora si vuol dare all’economia sulla qualità ambientale violando il Decreto legislativo 3 aprile 2006, n. Leggi di piùTrasmesso alla procura di Bari l’esposto di European Consumers sulla Truffa Xylella[…]

Xylella, un batterio raro e statisticamente ininfluente

  Abbiamo parlato ripetutamente della questione Xylella[1], identificandola come una vera e propria truffa ai danni di cittadini e ambienti. Le azioni per “debellare” il batterio e poi “controllarlo” hanno ulteriormente danneggiato un territorio, come il leccese, già gravemente artificializzato e contaminato dal massiccio uso di diserbanti e altre porcherie chimiche. Chiaramente siamo stati inclusi Leggi di piùXylella, un batterio raro e statisticamente ininfluente[…]

Mancozeb e le proroghe italiane delle proroghe europee

  Il Mancozeb è un terribile pesticida. Probabile cancerogeno (U.S. Environmental Protection Agency, 2016) multipotente sui mammiferi. Tossico per la riproduzione e lo sviluppo. Sospettato di nuocere al feto. Può provocare una reazione allergica cutanea. (Defense Contract Administration Service Region, 2002; Belpoggi et al., 2002; Regolamento (CE) N. 1272/2008). È identificato come interferente endocrino: interrompe Leggi di piùMancozeb e le proroghe italiane delle proroghe europee[…]

Sono naturali i pesticidi che alterano l’espressione del RNA?

Su GreenMe è apparso recentemente un articolo dal titolo “Un matematico sviluppa un pesticida naturale e non tossico che può salvare le api”[1]. Il gruppo di studio coordinato da Konstantin Blyuss , un matematico dell’University of Sussex ha selezionato dei batteri per colpire i nematodi,  causa di malattie che distruggono circa 130 miliardi di dollari Leggi di piùSono naturali i pesticidi che alterano l’espressione del RNA?[…]

Successo del Convegno Frutti e Semi Antichi (Rieti, Sabina Universitas, 11 aprile 2019)

Si è svolto a Rieti l’11 aprile presso l’Aula Magna del Polo Universitario, con un ottimo successo di pubblico, il convegno Semi e frutti antichi organizzato da European Consumers e Sabina Universitas di Rieti con il patrocinio del Corso di Laurea in Scienze della Montagna, ARSIAL, ISPRA, ISDE, Università della Tuscia, Regione Lazio e Comune Leggi di piùSuccesso del Convegno Frutti e Semi Antichi (Rieti, Sabina Universitas, 11 aprile 2019)[…]

Abstracts del Convegno Semi e Frutti Antichi. Rieti, 11 aprile 2019

Con molto piacere pubblichiamo gli interessantissimi abstract dei relatori del Convegno “Semi e Frutti Antichi”, che si svolgerà a Rieti l’11 aprile presso l’Aula Magna del Polo Universitario Sabina Universitas, via A.M. Ricci, 35A. Ne approfittiamo, per ringraziarli pubblicamente della fiducia, serietà e disponibilità per una buona riuscita dell’iniziativa. Gli abstract, che saranno seguiti a Leggi di piùAbstracts del Convegno Semi e Frutti Antichi. Rieti, 11 aprile 2019[…]