La deriva dei pesticidi

Sommario Il fenomeno della diffusione dei pesticidi in atmosfera si chiama tecnicamente ‘deriva’. Esiste una modesta bibliografia che affronti questo fenomeno con un approccio complesso, dato che è stato sviluppato solo lo studio della deriva degli agrochimici al momento in cui vengono applicati generando quello che si definisce Deriva Primaria. Questo lavoro procede ad un Leggi di piùLa deriva dei pesticidi[…]

European Consumers pubblica il rapporto sulle aflatossine nel cibo

European Consumers intende analizzare le relazioni che esistono tra qualità del cibo e provenienza ed individuare i principali rischi alimentari per i consumatori. Per questo motivo, basandosi sui dati provenienti dal sistema di controllo incrociato europeo RASFF, ha deciso di analizzare in dettaglio quali sono i cibi maggiormente a rischio su base statistica e ufficialmente Leggi di piùEuropean Consumers pubblica il rapporto sulle aflatossine nel cibo[…]

La ‘strage consapevole’ degli interferenti endocrini e gli effetti avversi dei combustibili fossili.

Ragioni di ordine economico e sanitario contro la costruzione della Trans Adriatic Pipeline (Tap) in Puglia di Chiara Madaro Il presente studio intende: informare i destinatari circa gli effetti avversi degli endocrine disruptors, interferenti endocrini, presenti negli idrocarburi chiarire che il gas è a tutti gli effetti un idrocarburo e che, dunque, è scorretto pensare Leggi di piùLa ‘strage consapevole’ degli interferenti endocrini e gli effetti avversi dei combustibili fossili.[…]

Pubblicato il dossier di European Consumers sull’impatto di LED e OLED su salute e ambiente

Leggi il dossier: Ricerca e normativa sui LED In questi ultimi anni la tecnologia più innovativa che si sta inserendo nel mercato illuminotecnico, in sostituzione di altre sorgenti di luce tradizionali, è quella basata su materiali semiconduttori (diodi) che convertono l’elettricità in luce (illuminazione allo stato solido, Solid State Lighting, SSL). Questa tecnologia comprende l’illuminazione a Leggi di piùPubblicato il dossier di European Consumers sull’impatto di LED e OLED su salute e ambiente[…]

Dossier European Consumers: Il “governo del Cambiamento” e la folle politica delle deroghe

Leggi il Dossier_Deroghe di European Consumers Abbiamo già segnalato l’eccessiva tolleranza dello Stato Italiano nei confronti della contaminazione ambientale da pesticidi nonostante le presunte ed in alcuni casi obbligatorie “strategie” per favorire la sostenibilità e la biodiversità . L’Italia è un paese che può competere solo sulla qualità e non sulle produzioni quantitative dei prodotti agricoli Leggi di piùDossier European Consumers: Il “governo del Cambiamento” e la folle politica delle deroghe[…]

La Regione Toscana autorizza sostanze tossiche e nocive nelle aree di captazione delle acque sotterranee

Nonostante l’impegno preso a parole dal Presidente della Regione Toscana di Bandire il glifosate vedi link: http://firenze.repubblica.it/cronaca/2018/08/12/news/ rossi_la_toscana_vieta_l_uso_del_glifosato_del_in_agricoltura_e_cancerogeno_-203946328/ il Consiglio Regionale ha di fatto approvato l’uso di questa e di altre sostanze ancora di più pericolose nelle zone di captazione delle acque sotterranee ignorando sia le direttive europee che il Piano Nazionale per l’Uso ecosostenibile Leggi di piùLa Regione Toscana autorizza sostanze tossiche e nocive nelle aree di captazione delle acque sotterranee[…]

Pubblicato il rapporto di Giulio Vulcano sullo spreco alimentare

È con molto piacere che European Consumers presenta il testo del ricercatore Giulio Vulcano sullo spreco alimentare. Tema da anni caro alla nostra Associazione, insieme alla qualità del cibo. Questi due temi come si evince dalla trattazione sono strettamente legati. Per il bene individuale e dei sistemi ambientali in cui l’individuo vive e di quelli Leggi di piùPubblicato il rapporto di Giulio Vulcano sullo spreco alimentare[…]

Pubblicata la ricerca European Consumers-PAN Italia Analisi ecologica del protocollo DOCG prosecco 2018

Nei 15 comuni trevigiani la superficie viticola della DOCG prosecco, fra incentivi regionali e marketing per l’esportazione, si è moltiplicata dal 1970 di quasi 6 volte producendo degrado ambientale e della salute pubblica. Il capitolato 2018 del Prosecco DOCG poco si distingue da quello del 2017  e ugualmente contiene una lista di prodotti tra cui Leggi di piùPubblicata la ricerca European Consumers-PAN Italia Analisi ecologica del protocollo DOCG prosecco 2018[…]