“La terra grida, è ora di cambiare, cominciamo dall’agricoltura”

  Sabato 19 gennaio dalle 8.30 alle 18.30 presso l’ auditorium Terzani della biblioteca San Giorgio si è svolto il convegno “La terra grida, è ora di cambiare, cominciamo dall’agricoltura” a cui tra gli altri ha partecipato come relatrice la dr.ssa Daniela Altera, esperta in legislazione ambientale, in rappresentanza di European Consumers. Presente anche Marco Leggi di più“La terra grida, è ora di cambiare, cominciamo dall’agricoltura”[…]

European Consumers scrive al ministro Costa sul decreto Xylella

Si torna a parlare di Xylella per il prossimo decreto sull’argomento che il Ministro dell’Agricoltura Centinaio ha dichiarato essere in dirittura d’arrivo. European Consumer ha, intanto, inviato una lettera al ministro dell’Ambiente chiedendo una commissione d’inchiesta sull’argomento. Ricordiamo che stiamo parlando dell’ulivo, Olea europaea L., la specie agricola che annovera il germoplasma più ricco tra Leggi di piùEuropean Consumers scrive al ministro Costa sul decreto Xylella[…]

La deriva dei pesticidi

Sommario Il fenomeno della diffusione dei pesticidi in atmosfera si chiama tecnicamente ‘deriva’. Esiste una modesta bibliografia che affronti questo fenomeno con un approccio complesso, dato che è stato sviluppato solo lo studio della deriva degli agrochimici al momento in cui vengono applicati generando quello che si definisce Deriva Primaria. Questo lavoro procede ad un Leggi di piùLa deriva dei pesticidi[…]

A quando l’applicazione in Italia della sentenza della corte di giustizia europea sugli organismi ottenuti tramite mutagenesi?

  A partire dagli anni 70 si è voluto intervenire sul genoma di molte specie vegetali e in particolare sul frumento, inducendo mutazioni per mezzo di bombardamento di raggi x e raggi gamma delle sementi. Recentemente la FAO ha censito oltre 250 specie di frumento irradiato. Il motivo è stato il desiderio dell’industria della panificazione/pasticceria Leggi di piùA quando l’applicazione in Italia della sentenza della corte di giustizia europea sugli organismi ottenuti tramite mutagenesi?[…]

Autorizzazione di fatto di mais OGM in alimenti e mangimi No OGM

La Commissione europea ha appena autorizzato l’uso di due nuovi organismi geneticamente modificati sia tra gli alimenti che tra i mangimi. È stata rinnovata anche l’autorizzazione del mais NK603 x MON 810 per alimenti e mangimi. Complessivamente sono autorizzati il granturco geneticamente modificato MON 87427 × MON 89034 × 1507 × MON 88017 × 59122  Leggi di piùAutorizzazione di fatto di mais OGM in alimenti e mangimi No OGM[…]

La lettera integrale al Ministro dell’Ambiente Sergio Costa sulle deroghe per i fanghi di depurazione contenuti nell’articolo 41 del decreto Genova

All’attenzione del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Oggetto: Art. 41 Disposizioni urgenti sulla gestione dei fanghi di depurazione Egregio Ministro Per primi abbiamo identificato nella normativa sullo spandimento di fanghi di depurazione e trattamenti in genere inserita nel Decreto “Genova” il tentativo di bypassare i limiti sulla definizione di suoli Leggi di piùLa lettera integrale al Ministro dell’Ambiente Sergio Costa sulle deroghe per i fanghi di depurazione contenuti nell’articolo 41 del decreto Genova[…]

FreedomPress: Fanghi di depurazione. European Consumers critica il Ministro Costa: “Speravamo emendamenti correttivi”

Ringraziamo l’attenzione di FreedomPress.it, primo periodico a dare la notizia della nostra lettera al Ministro dell’Ambiente Sergio Costa in cui critichiamo l’articolo 41 del Decreto Legge 28 settembre 2018, n. 109 recante “Disposizioni urgenti per la citta’ di Genova, la sicurezza della rete nazionale delle infrastrutture e dei trasporti, gli eventi sismici del 2016 e Leggi di piùFreedomPress: Fanghi di depurazione. European Consumers critica il Ministro Costa: “Speravamo emendamenti correttivi”[…]

Freedompress.it: European Consumers folle la pratica delle deroghe per sostanze proibite e sostituite in quasi tutta l’UE. 

La nostra associazione si sta impegnando contro la folle pratica delle deroghe per sostanze tossiche proibite e sostituite in quasi tutta l’Unione Europea. Il nuovo “governo del cambiamento” non sembra modificare le strategie che hanno resto tristemente famosi i precedenti governi. A fronte di un diffuso inquinamento ambientale si continua a derogare sostanze tossiche per Leggi di piùFreedompress.it: European Consumers folle la pratica delle deroghe per sostanze proibite e sostituite in quasi tutta l’UE. […]