Criptovalute: attenti alle truffe!!!

L’interesse per le cripto è tornato molto alto da quando il Bitcoin ha lasciato da dicembre scorso la soglia dei 10.000$ lo scorso autunno per, poi verso fine anno, crescere di valore a livelli mai visti[1].

 

Questo ha rilanciato visioni da tempo sopite di facili guadagni da parte di persone che hanno poca o nessuna conoscenza della finanza, per giunta in un mercato, del resto, già in crescita forzata.

In questo contesto, ci sono messaggi sul mondo cripto assai inquietanti. Ricordiamo che i raggiri meglio congeniati partono da fatti reali basati su fonti attendibili. Ce ne sono già stati in passato, così come se ne possono attendere altri in futuro.

Da un po’ di tempo imperversano degli annunci su facebook sull’acquisto della valuta cripto cinese. In effetti il governo cinese sta GIÀ sperimentando davvero uno YUAN in versione criptovaluta centralizzato dalla loro banca[2], per cui “infilarsi” sul filone della cripto cinese potrebbe far abboccare molta gente.

L’articolo non è affatto obiettivo ed è scritto in modo da spingere all’acquisto, mentre ogni link, le cui pagine simulano molto quelle della vera Forbes, inclusi quelli del menù, è direzionato verso lo stesso sito di acquisto.
Su Facebook circolano diversi annunci sponsorizzati, da pagine con vari nomi. Questo è un esempio, ma nel tempo ha visto più varianti pubblicate da varie pagine del social network[3]. Il link porta ad una pagina col logo di Forbes, che come fonte dovrebbe essere attendibile. Ma solo il logo è di Forbes … la pagina è un blog di Shopify!

La nostra ricerca, chiaramente, non va oltre e francamente non sappiamo se quello che si acquisterà sarà una criptovaluta, quale e con quale valore. Le premesse, intanto, non promettono.

Ricordiamoci che:

1) Il settore delle criptovalute è molto giovane, e il fatto che la maggior parte “ne sappia poco o niente” è la base di ogni raggiro ben riuscito.

2) Succede che qualcuno ogni tanto possa fare molti soldi per esiti inaspettati nei loro investimenti. MA NON È AFFATTO LA REGOLA. Diffidate sugli annunci che promettano aumenti troppo facili con percentuali fisse mensili. Quelli sono i debiti, non la Borsa. 🙂

3) Se siete interessati ad investire in cripto, sappiate che il treno più importante È PASSATO GIÀ.

Proprio un anno fa (a marzo del 2020) il minimo toccato dal Bitcoin era poco sopra i 5.000$, in pieno lockdown e in pieno crollo finanziario. Nel momento in cui scrivo si è avvicinato ai 50.000$, quasi 10 volte tanto. Tornerà una simile occasione? Mai dire mai, ma è molto improbabile, specie nel breve periodo. Il valore del Bitcoin può salire ancora? Può darsi. Ma può pure darsi che scoppi la bolla finanziaria e che porti un Bitcoin, che ha già dimostrato da tempo di NON ESSERE UN BENE RIFUGIO, a crollare ancora.

4) Effettivamente nulla toglie la possibilità di investire nello Yuan cinese, se volete. Ma nel modo sopra descritto, meglio di no. E comunque, nel mondo reale, la realtà è un po’ più altalenante dei miracoli annunciati dall’articolo.

 

 

Note

[1] Bitcoin raggiunge il suo valore più alto di tutti i tempi: $ 28,599 https://it.sputniknews.com/economia/202012309955935-bitcoin-raggiunge-il-suo-valore-piu-alto-di-tutti-i-tempi–28599/

[2] https://www.ilsole24ore.com/art/cina-pronta-rilasciare-criptovaluta-statale-e-fa-tremare-usa-ACnDZPw

[3] https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=101078321982462&id=100625525361075

 

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo solo i nostri cookie e quelli di terze parti per migliorare la qualità della navigazione, per offrire contenuti personalizzati, per elaborare statistiche, per fornirti pubblicità in linea con le tue preferenze e agevolare la tua esperienza sui social network. Cliccando su accetta, consenti l'utilizzo di questi cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Utilizzato per rilevare se il visitatore ha accettato la categoria di marketing nel banner dei cookie. Questo cookie è necessario per la conformità GDPR del sito web. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 6014 giorni
  • YouTube

Utilizzato per verificare se il browser dell'utente supporta i cookie. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 1 giorno
  • Google

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi