Ospedale San Camillo De Lellis privo di un reparto di immunologia? Peggio, non hanno neppure un immunologo e non conoscono la branca dell’immunologia!

In questi tristi tempi di obbligo vaccinale e contaminazione ambientale diffusa è stata evidenziata l’importanza dell’immunologia per prevenire danni alle persone da parte di vaccini e terapie geniche, oltre che per interpretare numerosi disturbi gravi e orientare opportunamente le terapie farmacologiche.

Le reazioni autoimmuni considerate attendibilmente associate ai vaccini e potenzialmente letali a causa di terapie farmacologiche inappropriate, includono la sindrome di Guillain-Barré dopo il vaccino contro l’influenza, la porpora trombocitopenica immunitaria dopo il vaccino contro morbillo/parotite/rosolia e miopericardite dopo la vaccinazione contro il vaiolo, mentre la sospetta associazione tra il vaccino contro l’epatite B e la sclerosi multipla è ancora in discussione[1].

È, inoltre, ormai, inoltre, noto che i vaccini covid producono una forte erosione immunitaria[2] definita VAIDS (immunodeficienza acquisita da vaccino) che può determinare gravi problemi a chi ha disturbi immunitari e autoimmunitari preesistenti.

La conoscenza dello stato immunitario individuale è fondamentale anche per interpretare e curare molte malattie tra le quali ricordiamo miastenia, allergie, artrite reumatoide e psoriasica, lupus eritematoso sistemico, tiroidite e diabete di tipo1.

Molte persone potrebbero avere reazioni autoimmunitarie anche letali proprio per la volontà di ignorare queste problematiche.

Sono numerosi i professori che hanno posto in risalto questa evidenza scientifica[3] e non è di certo un caso che si stia rilevando una reinsorgenza del virus dell’HIV[4] a seguito della vaccinazione universale covid.

Tuttavia l’importanza dell’immunologia è criminalmente trascurata a livello ospedaliero e di presidi sanitari locali.

A questo proposito riportiamo la disavventura di un nostro tesserato, invalido al 70% e affetto da 3 patologie autoimmuni, il quale con un’impegnativa urgente del Servizio Sanitario Nazionale si è recato prima al CUP (Centro Unico di Prenotazione) e poi all’Ospedale San Camillo De Lellis di Rieti per prenotare una visita da un immunologo.

Con sua grande sorpresa si è sentito rispondere in entrambi le strutture che non sapevano cosa fosse un immunologo e a prescindere il loro sistema operativo non riconosceva tale prestazione. A questo punto l’invalido chiedeva di essere indirizzato ad una struttura esterna, ma gli impiegati gli rispondevano che doveva cavarsela da solo.

European Consumers APS reputa tali accadimenti gravissimi e rammenta che per patologie autoimmuni, se non identificate e curate adeguatamente, si può anche morire ed essere pesantemente danneggiati da vaccini e terapie geniche e farmacologiche non opportunamente mirate.

Prendiamo atto che il personale del Centro Unico di Prenotazione ASL e Ospedale De Lellis di Rieti non solo ignorano la figura professionale dell’immunologo, ma non sanno neppure indirizzare i pazienti a strutture esterne.

Lo fa European Consumers APS, da sempre al servizio dei consumatori e della salute pubblica, riportando i 30 migliori ospedali in Italia per specializzazione in malattia autoimmune, tra i primi: Ospedale Pediatrico Bambin Gesù, Azienda Ospedaliera Universitaria Federico II, Azienda Ospedaliero-Universitaria Meyer, Azienda Sanitaria Territoriale degli Ospedali Civili di Brescia, Policlinico Umberto I, Istituto Giannina Gaslini, Policlinico Sant’Orsola Malpighi, Azienda Ospedaliera Universitaria Careggi, Azienda Ospedaliera di Padova, Ospedale Regionale San Salvatore[5].

Riferimenti

[1] Salemi S, D’Amelio R. Could autoimmunity be induced by vaccination? Int Rev Immunol. 2010 Jun;29(3):247-69. doi: 10.3109/08830181003746304. PMID: 20521925.

[2]Stephanie Seneff, Greg Nigh, Anthony M. Kyriakopoulos, Peter A. McCullough,Innate immune suppression by SARS-CoV-2 mRNA vaccinations: The role of G-quadruplexes, exosomes, and MicroRNAs. Food and Chemical Toxicology, 164, 2022, 113008, ISSN 0278-6915. https://doi.org/10.1016/j.fct.2022.113008.

(https://www.sciencedirect.com/science/article/pii/S027869152200206X) https://t.me/vaccinaticonsapevoli/823

[3] SI vedano ad esempio gli interventi del Prof. Frajese (https://t.me/vaccinaticonsapevoli/799), del Prof. Barbaro (https://t.me/vaccinaticonsapevoli/830) e del Dr. Malone (https://www.eventiavversinews.it/il-dottor-robert-malone-spiega-la-nuova-sindrome-da-immunodeficienza-acquisita-video/)

[4] Wymant et al.. A highly virulent variant of HIV-1 circulating in the Netherlands. Science. 2022 Feb 4;375(6580):540-545. doi: 10.1126/science.abk1688. Epub 2022 Feb 3. PMID: 35113714.

[5] I migliori 30 ospedali in Italia per specializzazione in malattia autoimmune https://www.dovesalute.it/it/ospedali/ranking/0/4814

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Utilizziamo solo i nostri cookie e quelli di terze parti per migliorare la qualità della navigazione, per offrire contenuti personalizzati, per elaborare statistiche, per fornirti pubblicità in linea con le tue preferenze e agevolare la tua esperienza sui social network. Cliccando su accetta, consenti l'utilizzo di questi cookie.

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.


Utilizzato per rilevare se il visitatore ha accettato la categoria di marketing nel banner dei cookie. Questo cookie è necessario per la conformità GDPR del sito web. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 6014 giorni
  • YouTube

Utilizzato per verificare se il browser dell'utente supporta i cookie. Tipo: HTTP Cookie / Scadenza: 1 giorno
  • Google

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi