Proviamo a chiederci “Cui Prodest” l’epidemia di SARS-COV-2

In un mondo dominato dallo strapotere di Multinazionali dedite al profitto e in grado di distruggere con bombe finanziarie l’economia di interi paesi, guidato da organismi tecnocratici globali in perenne conflitto di interessi [1], sembra logico seguire analisi della realtà basate sulla logica del “cui prodest”. Oggi con la messinscena mondiale del coronavirus è evidente la soggezione dei governi al potere di OMS, Big Pharma, FDA, EFSA, NIH, CDC, & Co. Per cui quello che scriviamo di seguito è un’ipotesi speculativa, ma stranamente rinforzata da una grande quantità di dati e fatti.

Per guadagnare chi vende farmaci innanzitutto ha bisogno di creare malattie e per renderle efficienti un buon metodo è indebolire l’immunità naturale individuale. Questo si può facilmente ottenere mediante vaccini e farmaci prodotti con queste specifiche intenzioni, pesticidi e interferenti endocrini presenti nel cibo spazzatura e diffusi nell’ambiente.

Sappiamo inoltre che gruppi di potere occulti usano musica e film per comunicare programmi già scritti.

Nel 2013 Dr Creep ha pubblicato una canzone chiamata PANDEMIC [2] dove ha descriva una pandemia globale che uccide milioni di persone, chiude le economie e dà luogo a rivolte. Ha anche menzionato l’anno della pandemia, il 2020, e il coronavirus. Questo musicista sembra sapere nel 2013 che una pandemia di coronavirus sarebbe scoppiata nel 2020 e che durante questa pandemia sarebbero scoppiate rivolte. Ha spiegato che nel 2012 ha fatto ricerche e letto “teorie del complotto” secondo cui pandemie sarebbero dovute accadere nel decennio 2020-2030. Così ha scritto la canzone Pandemic al riguardo.

Alcune frasi della canzone sono molto interessanti:

“Iniziano sempre con una sorta di tempesta, si sa, una potente tempesta.

E c’è sempre questo buio, pioggia fitta, come fresco olio motore…

La tempesta è iniziata e qualcosa è successo. Il suo volto, i suoi occhi erano diversi”

“Dal momento in cui hanno cercato di evacuare la città era già troppo tardi. L’infezione è ovunque”

Il Virus sta raccogliendo

Che cosa si intende H7N3?

Per iniziare una vita in un laboratorio nella prima guerra di vaccini

Milioni muoiono nella prima settimana della pandemia sogni

Reality, morte nera, vaiolo, malattie mutate

Propaganda antinfluenzale per tutta la popolazione e le truppe

Evitare la peste, potrebbe essere penetrato in camera

Ora è in volo con le tesmpeste di fuoco

Segnala il nostro destino

Il morto ritorna con un umore da zombie incazzato

Dove radunano i sopravvissuti? In una struttura fredda

Guarda il processo di terrore dalla collina vicino al ruscello

Rimango in una maschera antigas

Ho ancora il mio filtro per l’’acqua pulita

Questo non è passato o la peste di Atene

Non poteva essere eradicata come il vaiolo in azione

Influenza aviaria nelle correnti a getto è come accade

2020, in combinazione con il CoronaVirus, accatastamento dei corpi

“Il mondo è ora all’inizio della pandemia influenzale”

“Lo Stato è in rivolta, utilizzando la strada là fuori. È arrivata alla tua finestra”

“La sequenza del virus e a determinare la sua origine”

“Era un virus”

“Qualcosa nel sangue”

“Un virus che dovrebbe essere costruito a livello genetico per essere utile, piuttosto che dannoso”

Nel 2014 il giornalista investigativo Harry Vox predisse una pandemia globale pianificata e disse perché la “classe dirigente” avrebbe fatto una cosa del genere:

“Non si fermeranno davanti a nulla per completare il loro kit di strumenti di controllo. Una delle cose che mancavano dal loro kit di strumenti erano le quarantene e il coprifuoco. Il piano è quello di infettare centinaia di migliaia di persone e creare la prossima fase di controllo [3].

Cinque anni fa, la RAI – Radiotelevisione Italiana – Media Company di proprietà statale italiana, ha denunciato gli oscuri sforzi della Cina sui virus.

Il video, trasmesso nel novembre 2015 [4], mostrava come gli scienziati cinesi stessero conducendo esperimenti biologici su un virus connesso alla SARS ritenuto essere il Coronavirus, derivato da pipistrelli e topi, chiedendo se valesse la pena rischiare per poter modificare il virus per la compatibilità con gli organismi umani.

Durante la trasmissione si affermava:

“Gli scienziati cinesi hanno creato un supervirus polmonare da pipistrelli e topi solo per motivi di studio, ma ci sono molti aspetti discutibili in questo. Vale il rischio? È un esperimento, ovviamente, ma è preoccupante. Ciò preoccupa molti scienziati: si tratta di un gruppo di ricercatori cinesi che associa una proteina presa dai pipistrelli al virus della SARS, la polmonite acuta, derivata dai topi. L’output è un super coronavirus che potrebbe colpire gli esseri umani”.

Nel 2017, con la Lorenzin il governo italiano si è allineato ai princìpi del Potere Sanitario Mondiale con l’obbligo vaccinale per la popolazione minorenne. La nozione di “salute” non è più una condizione di benessere psico-fisico che attiene al soggetto in quanto tale, ma un “bene comune” di cui è il governo a doversi curare anche contro la volontà del soggetto.

Lo stesso anno Anthony Fauci ha annunciato che durante il mandato del presidente Trump sarebbe avvenuta un’epidemia a sorpresa di una malattia infettiva [5]:

“Ho pensato di portare questa prospettiva [della mia esperienza in cinque amministrazioni] all’argomento di oggi, [che] è la questione della preparazione alle pandemie. E se c’è un messaggio che voglio lasciarti oggi sulla base della mia esperienza … [è] che non c’è dubbio che ci sarà una sfida per l’imminente amministrazione [Trump] nell’arena delle malattie infettive … entrambe infettive croniche malattie nel senso di malattia già in atto … ma ci sarà anche un’epidemia a sorpresa, e spero che alla fine della mia presentazione relativamente breve capirete perché la storia, la storia degli ultimi 32 anni di cui sono stato il regista della NAIAD, dirà alla prossima amministrazione che non c’è alcun dubbio nella mente di nessuno che dovrà affrontare le sfide che i loro predecessori hanno dovuto affrontare”.

Nel 2018 Bill Gates ha annunciato che vi erano rischi di pandemie globali che avrebbero potuto spazzare via 30 milioni di persone. Ha detto che probabilmente questo sarebbe accaduto entro il decennio [6]. Melinda Gates ha aggiunto che un virus ingegnerizzato è la più grande minaccia per l’umanità e che avrebbe potuto colpire l’umanità nei prossimi anni [7].

Pochi mesi prima dell’epidemia, Bill Gates, ha organizzato un evento un “Esercizio pandemico di coronavirus” a New York (https://www.lapressa.it/articoli/oltre_modena/la-pandemia-globale-di-coronavirus-simulata-nel-2019).

E’ abbastanza inquietante constatare la somiglianza con la triste storia della Xylella in Italia: anche in quel caso poco prima dell’inizio della patologia vegetale era stato organizzato un evento in cui si affermava la possibilità che tale batterio potesse rappresentare una minaccia anche per l’Italia (https://www.researchgate.net/publication/303408704_Xylella_fastidiosa_e_olivo). Secondo visioni neanche troppo complottiste è prassi comune dei poteri occulti fare delle prove per avere pronti gli interventi contro eventi già programmati.

La conclusione dell’esercitazione è stata che tutta l’umanità deve essere vaccinata. Poco dopo questo “esercizio ” Bill Gates ha twittato: “Sono particolarmente entusiasta di ciò che il prossimo anno potrebbe significare per uno dei migliori acquisti nella salute globale: i vaccini”. – Bill Gates, 19 dicembre 2019.

La vaccinazione, la pretesa di abituare ed allenare il corpo ad avvelenarsi a piccole dosi, pensando di fare prevenzione e salvaguardia, può produrre effetti aberranti, imprevisti, indesiderati e rovinosi all’atto della inoculazione e a lunga scadenza. La vaccinazione, al pari di ogni interferenza chimica, è un procedimento innaturale, un indebolimento delle difese, una soppressione della reattività corporale, una offesa improponibile che si può pagare carissima nel prosieguo della vita.

Parallelamente si deve convincere la popolazione ad acquistare farmaci brevettati anche se sono utilizzabili rimedi naturali[8] o cambiamenti dello stile di vita. Si deve trattare la vecchiaia come una malattia anche se è un normale processo naturale. Creare un’enormità di “malati cronici immaginari” maggiormente esposti per l’indebolimento del sistema immunitario, causato da farmaci e vaccini a qualsiasi nuovo patogeno. Persone convinte a effettuare innumerevoli analisi del sangue e delle urine che, oltre a rappresentare un costo insostenibile per la sanità pubblica, espongono la popolazione anziana al rischio rappresentato dalle strutture ospedaliere italiane, quanto a esposizione a virus e batteri [9].

Nel caso del COVID-19 questo rischio è stato amplificato dall’enorme numero di operatori sanitari contagiati da SARS-COV-2 perché evidentemente mal protetti e che si sono trasformati in inconsapevoli untori [10] in ambienti frequentati da persone compromesse dal punto di vista sanitario quali gli ospedali.

La commistione, a vantaggio dei secondi, tra interessi pubblici e privati accompagnata dalla somministrazione di massa di farmaci e vaccini brevettati al posto di metodi naturali e dell’autogestione della propria salute sono efficienti nel distruggere, oltre al sistema immunitario individuale e collettivo, anche i sistemi sanitari pubblici a favore di interessi privati. I fallimenti sanitari delle regioni sono stati ampiamente pilotati da queste forze nefaste. Anche la mancanza di posti in terapia intensiva utilizzata dalla propaganda di regime è una conseguenza di scellerate scelte politico-amministrative, non condotte a favore della collettività ma di interessi neanche tanto occulti.

Il Sistema delle Multinazionali Farmaceutiche gravita, per l’enormità degli introiti riguardanti miliardi di persone, attorno al dogma vaccinale. Questo golem è supportato da una “comunità scientifica” che riceve miliardi di euro [11]. Denaro spesso di origine pubblica muove scienziati, medici e politici, pronti a tutelare spesso gli interessi di organismi privati in un groviglio di conflitti di interesse che il Prof. Randy Schekman, Premio Nobel per la medicina nel 2013, ha definito “casta” [12]. Una casta che ha a cuore la malattia e dipendenza da farmaci brevettati, non la salute e la capacità e possibilità di auto-curare con le spezie di cucina il 90 % delle malattie esistenti.

I farmaci brevettati dalle Multinazionali non sono usati per curare, ma per rendere dipendenti le persone e trasformarle in consumatori cronici. I vaccini per indebolire di partenza il sistema immunitario rendendo più proni ad allergie e malattie auto-immunitarie.

Naturalmente si accusa di stregoneria e obsolescenza l’eventuale esistenza di cure dietetiche e naturali e la relativa propaganda. Ma semplicemente se ci si può curare con aglio (antivirale, antibatterico, antipertensivo, antitrombotico, antiossidante etc.), brassicaceae (anti-ossidanti, stimolano le attività enzimatiche di disintossicazione e il sistema immunitario, diminuiscono il rischio di cancro e di mutazioni cancerogene, riducono e la proliferazione delle cellule tumorali [13]), timo (anti-virale, anti-ossidante, anti-infiammatorio, anti-cancerogeno [14]), chiodi di garofano (antibatterico, antimicotico, contrasta anche i batteri farmaco-resistenti, antiossidante, anti-proliferativo, antinfiammatorio [15]) e limone (stimolante del sistema immunitario, antiossidante, antiulcera, antielmintico, insetticida, antitumorale [16]) ci si rende indipendenti dai farmaci brevettati e quindi automaticamente nemici del Sistema.

Il fatto che in tempi di Covid19 possano esistere immuni e asintomatici, che usano e si fidano solo di preparati fitoterapeutici e buona alimentazione, dotati di un normale sistema immunitario rende ancora più pericolosi al Sistema questi individui in quanto evidenti esempi da seguire e indipendenti dal sistema che si vuole imporre. Per cui si va a caccia di asintomatici costringendo interi gruppi di popolazione per “motivi professionali” a farsi tamponi e convincendo gli altri a farlo per l’altrui sicurezza.

Attività farmacologica dell’aglio (Allium sp. pl.) tratto da: El-Saber Batiha et al., 2020 [17].

Un nemico ancora peggiore del Sistema Imperialista delle Multinazionali del Farmaco è il sistema immunitario collettivo. Per indebolirlo basta isolare le persone e impedire che si scambino efficientemente messaggi immunitari. Questo si ottiene facilmente imponendo mascherine e isolamento sociale. Le mascherine proteggono molto limitatamente dal virus, ma generano ipossia, ipercapnia e acidosi (in particolare se si fa attività sportiva o motoria)[18] e riducono il normale scambio con il viroma, alla base di un normale sviluppo del sistema immunitario sia individuale che collettivo. L’indebolimento di quest’ultimi naturalmente si ottiene anche limitando lo scambio con l’aria libera e i contatti sociali. La chiusura in casa limita la produzione della vitamina D indispensabile insieme alla C per un buon funzionamento dell’apparato immunitario.

Secondo le linee guida del ministero dell’ambiente tedesco (Adhoc AG IRK/AOLG, 2008 [19]) per valori di concentrazione di CO2 degli ambienti indoor fra i 1000 e i 2000 ppm bisogna intensificare la ventilazione dell’ambiente, oltre i 2000 ppm l’aria dell’ambiente non è più igienicamente accettabile e si rende necessario intervenire per migliorarla. Confrontando i valori guida con i risultati delle prove effettuate risulta che solamente con la visiera indossata la CO2 respirata può rimanere al di sotto dei 2000 ppm, mentre con gli altri dispositivi l’aria respirata non sarebbe igienicamente accettabile. Si passa da una media di 3570 per quella chirurgica a 5230 per quelle artigianali.

In diverse condizioni di vita quotidiana, in ambienti indoor, il valore di 1000 ppm è superato per lunghi periodi. All’interno delle aule scolastiche, dove studenti e insegnanti soggiornano per buona parte della giornata, i 1000 ppm di CO2 vengono sistematicamente superati secondo i rilevamenti dell’APPA raggiungendo valori anche superiori a 5000 ppm. In questa situazione obbligare all’uso di mascherine chirurgiche negli ambienti scolastici rappresenta un vero attentato alla salute pubblica [20].

La situazione di falsificazione è tale che se casualmente fossero disponibili farmaci industriali efficaci per curare i casi gravi (ad es. l’idrossiclorochina) naturalmente li si contrasterebbe, almeno fino a quando prove evidenti non fossero tali da determinare sentenze addirittura del Consiglio di Stato per la loro liberalizzazione [21].

Questa epidemia è stata usata anche per evidenti trasformazioni sociali imposte da gruppi elitari e spietatamente tecnocratici, in totale spregio di norme nazionali e internazionali relative ai diritti umani. Per guidare le società verso una riformattazione capitalistico-totalitaria si ha bisogno di modificare i comportamenti delle masse spingendole ad approvare “democraticamente” misure in aperta violazione delle norme costituzionali e penali relative ai diritti individuali e collettivi [22].

Per ottenere questi risultati basta approfittare dell’emotività di massa ed è possibile utilizzare metodi ben sperimentati basati sulla “paura” per instradare il pensiero collettivo. Utilizzando la fiducia nei mass-media è abbastanza facile creare psico-programmi eggregorici collettivi mostrando immagini spaventose decontestualizzate e usando toni di voce preoccupati o sensazionalistici.

Per alimentare la paura basta spesso non mostrare analisi dei dati ufficiali che indicano lo sviluppo del sistema immunitario collettivo, al netto della fallacità statistica dovuta ai tamponi inefficienti e al criterio di non distinguere tra morti PER COVID19 e morti CON COVID19. Ad esempio dividendo i decessi per i casi attivi (in base ai dati ufficiali forniti dal ministero della Salute e dall’Istituto Superiore di Sanità) la seconda ondata appare affievolita in una normale curva epidemica con apice di mortalità a luglio (fig. 1).

Figura 1. Rapporto tra numero di decessi e numero di casi attivi per giorno.

Con lo stesso criterio anche i famosi casi gravi (ICU) mostrano un andamento sostanzialmente tranquillizzante con un picco significativo tra marzo e aprile (figura 2). Scendendo nel particolare un aumento moderato è osservabile nella prima decade di ottobre (figura 3). Utilizzando il dato grezzo degli ICU per giorno si osserva che si è rimasti costantemente al di sotto della prima ondata e che dal 29 novembre non si hanno valori significativi (Fig. 4). Rapportando grezzamente nuovi decessi giornalieri e nuovi casi giornalieri anche l’andamento della seconda ondata si mostra scarsamente preoccupante (fig. 5).

Figura 2. Percentuale di Casi critici sul totale dei casi attivi per giorno dal 21 febbraio 2020 al 15 gennaio 2020.
Figura 3. Percentuale di casi critici (ICU) sul totale dei casi attivi dal 1 luglio 2020 al 20 gennaio 2021
Figura 4. N° nuovi casi critici per giorno dal 23 febbraio 2020 al 20 gennaio 2021
Figura 5. Rapporto tra nuovi decessi e nuovi casi per giorno dal 31 gennaio 2020 al 20 gennaio 2021.

Per spaventare ulteriormente la popolazione è utile spingerla a fare tamponi agendo sulle corde emotive di non far del male ad altri ma non informandola della fallacità del metodo. La Commissione Europea ha pubblicato 16 Aprile 2020 il documento ufficiale “Attuale performance dei metodi e strumenti per il test Covid-19 e criteri di performance proposti”[23]. Il tampone dovrebbe avere uno standard, una sequenza genica che si attacchi (annealing) all’eventuale virus presente e che consenta di riprodurlo tramite PCR (polimerase chain reaction)[24]. Ma se il virus muta costantemente, lo standard in dotazione del test non vale più niente, perché va a cercare un virus diverso da quello eventualmente presente. Da questo punto di vista, solo questo basterebbe per capire che il test-tampone Covids-19 è completamente, al 100%, fallace.

La EU ha autorizzato l’immissione in commercio dei test SARS-COV-2 senza nessuna verifica preliminare, solo auspicando verifiche di validazione indispensabili per prendere corrette decisioni politiche facoltative ex post. La “forte raccomandazione” ad eseguire test di validazione copre la rinuncia a verificare la validità di test da cui sono dipese le sorti delle nazioni. In Europa ne esistono ben 78 tipologie di test basati sulla PCR, ma immessi sul mercato dalle aziende produttrici o importatrici senza preventiva validazione. Infatti, continua dei 78 apparecchi in commercio solo quelli dell’Istituto Pasteur, della Facoltà di Medicina di Hong Kong e della Charité, sono stati validati, per altro solo internamente[25]. Tale validazione non è legalmente obbligatoria, ma solo raccomandata per l’assunzione di decisioni sulla salute pubblica.

La ricerca del virus è fallata alla fonte e diventa inutile quando si passa agli effettivi test in commercio, di cui non si è verificato in modo indipendente la natura e qualità e in teoria potrebbero usare solo un metodo stocastico, con positività o negatività casuali. I test-tampone sono stati il motore della pandemia e della patologia pandemica dell’asintomaticità. Se queste sono le basi giustificative della decisione di effettuare un lockdown universale, con conseguente distruzione dei sistemi economici, è chiaro che siamo qui di fronte a follia o pura criminalità.

Dai dati relativi ai tamponi si osserva comunque che la diffusione del virus risulterebbe attualmente riguardare circa il 10 % della popolazione. È molto difficile non esserci entrati in contatto soprattutto nelle grandi città e anche in seguito ai grandi eventi di massa anche di protesta. Calcolando la mortalità sul totale dei casi potenziali (6 milioni) si avrebbe un tasso di mortalità molto meno preoccupante (0.12 %) rispetto a quella propagandato dai media.

Gli stessi fallaci dati ufficiali indicano quindi che il virus ha diminuito la sua morbilità e che la maggior parte della popolazione ha raggiunto spontaneamente condizioni di immunità di massa. L’età media dei pazienti deceduti e positivi a SARS-CoV-2 è rimasta sempre fissa a 80 anni (mediana 82, range 0-109, Range InterQuartile – IQR 74-88). L’età media dei decessi settimanali è andata sostanzialmente aumentando fino agli 85 anni (1° settimana di luglio) per poi calare leggermente. Nessun’attività collettiva l’ha fatta variare significativamente[26].

Nonostante le succitate evidenze chi si oppone alla vulgata di regime è considerato alla stregua di un criminale come confermato dalle imposizioni ai medici, che rischiano, ad esempio, di essere cacciati dal loro Ordine se osano criticare un presunto “pensiero dominante” relativo all’utilità di determinati vaccini e all’interpretazione delle prove epidemiche[27].

I promotori delle idee tecnocratiche hanno rifiutato qualsiasi confronto pubblico con gli oppositori delle versioni ufficiali e altri “oppositori” [28] perseguendo a mezzo di diffide e denunce studiosi di fama i quali hanno osato contrastare un deleterio pensiero unico che, per altro, si scorda, nelle sue elucubrazioni, del fattore più importante nella difesa contro virus e batteri: l’efficienza del sistema immunitario e il fatto incontrovertibile che, in generale, qualsiasi epidemia ad alta mortalità è generalmente da imputare al cattivo funzionamento dello stesso in presenza di nefaste condizioni ambientali e comportamenti personali, compreso, come nel caso del Covid-19, l’uso e abuso di farmaci [29] e l’inquinamento ambientale[30].

Sulla base di una distorsione della realtà che rimanda direttamente alle più estreme dottrine di guerra psicologica ci troviamo quindi di fronte a una inaccettabile distorsione e delegittimazione di norme nate per la tutela dei cittadini, per blindare il potere esecutivo e legittimare atti normativi, privi di forza di legge, che possono incidere profondamente sui diritti garantiti dalla Costituzione e dalla CEDU, (inclusi la libertà di circolazione (Art. 16 – Art. 2 Prot. 4 CEDU), la libertà di riunione (Art. 17 – Art. 11 CEDU), il diritto di professare la propria fede religiosa nei luoghi di culto (Art. 19 – Art. 9 CEDU), il diritto allo studio (Artt. 33-34 – Art. 2 Prot. 1 CEDU), la libertà di iniziativa economica e di utilizzo della proprietà privata (Artt. 41-42 – Art. 1 Prot. 1 CEDU), finanche la libertà di espressione del pensiero (Art.21 – Art. 10 CEDU) e soprattutto la libertà personale (Art. 13 – Art. 5 CEDU) e i diritti inalienabili della persona (Art. 2 e CEDU) ledendoli sino quasi ad annullarli, come è accaduto da gennaio ad oggi.

L’autoritarismo politico cresciuto in seno alla narrazione pandemica è peggiorato contrastando ogni garanzia costituzionale, con la totale complicità di ogni forma residuale delle opposizioni nelle post-democrazie dell’Occidente in sfacelo, e con una lobotomizzazione generalizzata dei cittadini[31].

In realtà i morti contati quotidianamente indicano solo che il virus si è molto diffuso tra la popolazione. Questo anche era ampiamente previsto dato che come detto  le mascherine utilizzate normalmente dalla popolazione non possono bloccare i virus e inoltre i lock-down sono stati sempre molto tardivi rispetto alla potenziale diffusione del patogeno che va probabilmente anticipata di mesi rispetto ai dati ufficializzati[32]. Per cui è facile trovarlo anche in chi sarebbe comunque deceduto.

Lo “stato di emergenza” prorogato nella attuale situazione, in carenza di qualsivoglia presupposto, rende evidente un abuso di potere e incitazione a delinquere oltre che una minaccia per la salute pubblica da parte degli organi legiferanti. Un pericolosissimo precedente accettato purtroppo dalla maggioranza dell’opinione pubblica programmata da una propaganda mediatica del tutto scollegata dalla realtà.

 

Note

[1] Interrogazione con richiesta di risposta scritta E-000327/2020 alla Commissione Articolo 138 del regolamento Stefania Zambelli (ID) Oggetto: Finanziamenti privati all’OMS https://www.europarl.europa.eu/doceo/document/E-9-2020-000327_IT.html

[2] Dr Creep: Pandemic. https://genius.com/Dr-creep-pandemic-lyrics

[3] Investigative journalist Harry Vox filmed 2014. https://www.youtube.com/watch?v=wuOxG-rnj30

[4] Il video Rai-Leonardo del 2015 sul virus creato in Cina in laboratorio. https://www.youtube.com/watch?v=uwyU5P5AuMk&feature=emb_title

[5]Pandemic Preparedness in the Next Administration: Keynote Address by Anthony S. Fauci. https://www.youtube.com/watch?v=DNXGAxGJgQI&feature=emb_logo; Did Fauci Warn Trump in 2017 That a ‘Surprise Outbreak’ Was Coming? https://www.snopes.com/fact-check/fauci-warn-surprise-outbreak/

[6] Bill Gates thinks a coming disease could kill 30 million people within 6 months — and says we should prepare for it as we do for war. https://www.businessinsider.co.za/bill-gates-warns-the-next-pandemic-disease-is-coming-2018-4?r=US&IR=T

[7] Bill and Melinda Gates think a weaponized disease may be the biggest threat to humanity — here’s how worried you should be. https://www.businessinsider.com/pandemic-risk-to-humanity-2017-9?IR=T

[8] Si veda: Loretta Bolgan. L’approccio della medicina funzionale al COVID-19; Loretta Bolgan:

Prevenzione e cura con le piante medicinali (Link)

[9] Allarme rosso per infezioni prese in ospedale, 49 mila morti l’anno.       https://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2019/05/15/allarme-rosso-infezioni-ospedaliere-49-mila-morti-lanno_41a0e9c5-8f5d-4373-acda-4f46014f9dd0.html;

[10] Emergenza Coronavirus. 52.000 sanitari contagiati, oltre 19.000 nell’ultimo mese. Protesta l’UGL. https://www.assocarenews.it/infermieri/sindacato-e-politica/emergenza-coronavirus-52-000-sanitari-contagia-oltre-19-000-nellultimo-mese-protesta-lugl

[11] EFPIA Italia: Tutti i Trasferimenti di Valore delle Big Pharma. https://www.corvelva.it/it/approfondimenti/sistema-sanita/case-farmaceutiche/efpia-italia-tutti-i-trasferimenti-di-valore-delle-big-pharma.html

[12] Nobel per la medicina Randy Schekman: La Scienza è in mano ad una casta http://www.medicinapiccoledosi.it/medicina-convenzionale/premio-nobel-la-medicina-randy-schekman-la-scienza-mano-ad-casta/

[13] Kapusta-Duch J, Kopeć A, Piatkowska E, Borczak B, Leszczyńska T. The beneficial effects of Brassica vegetables on human health. Rocz Panstw Zakl Hig. 2012;63(4):389-95. PMID: 23631258. https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/23631258/

[14] Shaily Rastogi, Devansh Mehta, Shallu Sharma. Objective Review of Thymus vulgaris: A Review with Latest Updates on Pharmacological Properties and Phytoconstituents. Inventi Rapid: Planta Activa, 2021(1):1-3, 2020. https://www.researchgate.net/publication/347997246_Review_on_Thymus_Vulgaris

[15] Fujisawa S, Murakami Y. Eugenol and Its Role in Chronic Diseases. Adv Exp Med Biol. 2016;929:45-66. doi: 10.1007/978-3-319-41342-6_3. PMID: 27771920.

[16] Singh Nitika, Yarla Nagendra sastry, Siddiqi Nikhat, Pereira Maria, Sharma Bechan, 2020. Features, Pharmacological chemistry, molecular mechanism and health benefits of Lemon. Medicinal chemistry (Shariqah (United Arab Emirates)). 16. 10.2174/1573406416666200909104050.

[17] El-Saber Batiha G, Magdy Beshbishy A, G Wasef L, Elewa YHA, A Al-Sagan A, Abd El-Hack ME, Taha AE, M Abd-Elhakim Y, Prasad Devkota H. Chemical Constituents and Pharmacological Activities of Garlic (Allium sativum L.): A Review. Nutrients. 2020 Mar 24;12(3):872. doi: 10.3390/nu12030872. PMID: 32213941; PMCID: PMC7146530.

[18] Si veda a tal proposito: La mascherina è pericolosa!!! Causa ipercapnia, ipossia, acidosi, malattie, cancro e morte!. https://laviadiuscita.net/la-mascherina-e-pericolosa-causa-ipercapnia-ipossia-acidosi-malattie-cancro-e-morte/

[19] Leitfaden für die Innenraumhygiene in Schulgebäuden Erarbeitet von der Innenraumlufthygiene-Kommission des Umweltbundesamtes.     https://www.umweltbundesamt.de/sites/default/files/medien/publikation/long/3689.pdf

[20] Deroghe e mascherine: pericoli per la salute. https://www.europeanconsumers.it/2020/11/17/deroghe-e-mascherine-pericoli-per-la-salute/; Il TAR del Lazio ordina al Governo di esibire i verbali per giustificare l’adozione dei DPCM sull’obbligo delle mascherine nelle sc; Il TAR del Lazio ordina al Governo di esibire i verbali per giustificare l’adozione dei DPCM sull’obbligo delle mascherine nelle scuole. https://www.europeanconsumers.it/2020/12/06/il-tar-del-lazio/; La sperimentazione di massa del vaccino COVID 19 viola le normative internazionali sui diritti inalienabili della salute collettiva e della libertà individuale. https://www.europeanconsumers.it/2020/12/22/la-sperimentazione-di-massa-del-vaccino-covid-19-viole-le-normative-internazionali-sui-diritti-inalienabili-della-salute-e-della-liberta/

[21] Idrossiclorochina, Consiglio di Stato dice sì all’uso contro Covid (ma senza rimborsabilità). https://www.aboutpharma.com/blog/2020/12/11/idrossiclorochina-consiglio-di-stato-dice-si-alluso-contro-covid/

[22] La gestione dell’”emergenza” bypassa leggi e costituzione. https://www.europeanconsumers.it/2020/11/17/la-gestione-dellemergenza-bypassa-leggi-e-costituzione/

[23] Il Dr. Stefano Scoglio interviene sulla patologia dell’asintomaticità.  https://www.valdotv.com/2020/09/17/il-dr-stefano-scoglio-interviene-sulla-patologia-dellasintomaticita/

[24] Tamponi Covid-19, Real-Time PCR e Altre Storie. https://www.europeanconsumers.it/2020/03/15/tamponi-covid-19-real-time-pcr-e-altre-storie/

[25] European Commission. Current performance of COVID-19 test methods and devices and proposed performance criteria. https://www.valdotv.com/wp-content/uploads/2020/09/Working-document-test-performance-16-April-2020.pdf

[26] Caratteristiche dei pazienti deceduti positivi all’infezione da SARS-CoV-2 in Italia. https://www.epicentro.iss.it/coronavirus/sars-cov-2-decessi-italia

[27] https://www.pattoperlascienza.it/2020/03/25/coronavirus-abbiamo-denunciato-stefano-montanari/

[28] Stefano Montanari: “Non vogliono il confronto perché li terrorizza”. https://www.byoblu.com/2017/05/04/stefano-montanari-non-vogliono-il-confronto-perche-li-terrorizza/; Vaccini, festival invita il medico radiato: Burioni rifiuta il dibattito e protesta. E la Regione Marche toglie il patrocinio. https://www.ilfattoquotidiano.it/2017/06/22/vaccini-festival-invita-il-medico-radiato-burioni-rifiuta-il-dibattito-e-protesta-e-la-regione-marche-toglie-il-patrocinio/3678202/

[29] Secondo l’Istituto Superiore di Sanità nel caso del Covid-19 prima del ricovero in ospedale, il 27% dei pazienti deceduti COVID-19 positivi seguiva una terapia con ACE-inibitori e il 16% una terapia con Sartani (bloccanti del recettore per l’angiotensina). Secondo alcuni ricercatori queste classi di farmaci potrebbero amplificare gli effetti negativi dei Coronavirus sia a livello polmonare che cardiaco, secondo altri invece alcuni farmaci appartenenti a questa classe potrebbero addirittura svolgere un’azione protettiva nei confronti del virus. Si veda ad es.: Cao, Y., Li, L., Feng, Z. et al. Comparative genetic analysis of the novel coronavirus (2019-nCoV/SARS-CoV-2) receptor ACE2 in different populations. Cell Discov 6, 11 (2020). https://doi.org/10.1038/s41421-020-0147-1; Li, G., Hu, R. & Zhang, X. Antihypertensive treatment with ACEI/ARB of patients with COVID-19 complicated by hypertension. Hypertens Res (2020). https://doi.org/10.1038/s41440-020-0433-1

[30] Relazione circa l’effetto dell’inquinamento da particolato atmosferico e la diffusione di virus nella popolazione

http://www.simaonlus.it/wpsima/wp-content/uploads/2020/03/COVID19_Position-Paper_Relazione-circa-l%E2%80%99effetto-dell%E2%80%99inquinamento-da-particolato-atmosferico-e-la-diffusione-di-virus-nella-popolazione.pdf

[31] Francesco Benozzo:”Confesso Di Essere Un Vigliacco”

[32] Virus in circolazione da settembre? Dubbi e certezze sullo studio dell’Istituto dei tumori di Milano. https://www.ilsole24ore.com/art/virus-circolazione-settembre-dubbi-e-certezze-studio-dell-istituto-tumori-milano-ADUnOL3. Per dettagli: Apolone G, Montomoli E, Manenti A, Boeri M, Sabia F, Hyseni I, Mazzini L, Martinuzzi D, Cantone L, Milanese G, Sestini S, Suatoni P, Marchianò A, Bollati V, Sozzi G, Pastorino U. Unexpected detection of SARS-CoV-2 antibodies in the prepandemic period in Italy. Tumori. 2020 Nov 11:300891620974755. doi: 10.1177/0300891620974755. Epub ahead of print. PMID: 33176598.

2 Risposte

  1. Antonio ha detto:

    Ringrazio di cuore tutti coloro che hanno partecipato nel compendio.

  2. Salvatore ha detto:

    Condivido in pieno ogni analisi fatto nel post.
    Posso aggiungere, per convalidare quanto sopra detto, che l’accostamento dell’ epidemie Sars Cov.-2 e Xylella è quanto mai opportuna.
    Infatti in entrambi i casi la responsabilità dei decesi attribuiti ai rispettivi fattori è scientificamente dimostrata.
    Nel caso bel batterio Xylella ,già nel 2014 ,un gruppo di tecnici mandati in Puglia appartenenti alla DG-SANCO Europea con lo scopo di accertare che la responsabilità del disseccamento rapido degli Ulivi (CODIRO , cioè la malattia per cui disseccavano gli Ulivi) fosse da imputare al batterio in questione , rilevarono in realtà ,su 20.000 campionamenti fatti nell’Audit 2014 , e poi su altri 20.000 fatti nell’ Audit 2015 , solo 1.8% degli Ulivi sintomatici ,era affetto da Xylella ! Nonostante questi dati incontrovertibili disponibili sul sito l’emergenza è ancora in essere.
    Riguardo ai dati usati per il calcolo dell’RT del Covid-19 ,si continua ad ignorare la ricerca della Oxford Accademy, uscita il 28 settembre scorso, secondo cui i Tamponi RT-PCR ,oggi ( con cicli amplificazione maggiore di 35 ) sono fasulli al 97% , per cui l’indice RT è sicuramente minore a quello spacciato sul mainstre media .
    I dati originali dell’Audit DG-SANCO e sulla ricerca sul tampone RT-PCR sono disponibili qui:
    saporidinicchianews.wordpress.com/2020/12/16/793/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *